Archivio per la Categoria ‘Consigli moda’ Category

 

Di quante camicie un uomo ha realmente bisogno? Poche ma buone o tante per ogni occasione?

Se siete degli amanti della fast fashion o dei trendsetter dichiarati, probabilmente sentite l’esigenza di averne di svariate tipologie, colori e fantasie. Ma se è di “essenziale” che stiamo parlando, bè, per costruire le basi di un guardaroba comunque versatile e tutt’altro che monotono, possiamo affermare che le camicie da uomo indispensabili potrebbero ridursi a 5 modelli. Curiosi di sapere quali sono? → Read more

Il periodo di fine Marzo segna la fine del freddo inverno. Il clima cambia, le giornate iniziano ad allungarsi, le giornate di sole aumentano… Ma a cambiare non è solo la stagione: con il leggero aumento delle temperature è necessario riporre le vecchie giacche pesanti e tirare fuori quelle più leggere. Ma quali sono le giacche che vanno più di moda in questo periodo? → Read more

Quando ci si trova a dover acquistare una camicia da uomo, spesso non si pensa all’occasione d’uso. Le variabili che entrano in gioco sono due: comodità o bellezza. Ma c’è un piccolo dettaglio che spesso passa inosservato e che, in realtà, gioca un ruolo da protagonista quando si indossa una camicia: il taschino. Nato nel Novecento per sostituire le tasche del gilet, non più in uso, il taschino risponde al bisogno di fornire un tocco di praticità a un capo elegante.

In generale, le camicie con il taschino sono da prediligere in contesti meno formali dove ciò che conta è la funzionalità del capo che si indossa. Il taschino, infatti, può essere utilizzato perappendere gli occhiali da sole o per conservare una penna, dei biglietti da visita ecc. Al contrario, la camicia liscia, senza taschino, è quella che un gentleman deve preferire per esprimere al meglio la sua eleganza, in tutte quelle occasioni che lo richiedono. → Read more

Quando parliamo di bretelle facciamo riferimento a un accessorio vecchio circa 300 anni, ma che non è mai passato di moda. Per questo motivo, sulle bretelle si sentono spesso opinioni contrastanti. Qualcuno le reputa superate, mentre altri sono attaccati all’aspetto vintage sono in grado di donare. Le bretelle nascono come sostitute delle cinture e quindi per reggere i pantaloni, anche se oggi sono considerate un vero e proprio accessorio moda in grado di donare eleganza e stile al proprio look. Nei look moderni e casual le bretelle si indossano sopra camicie sportive o a quadri. Gli amanti del vestire retrò invece abbinano bretelle in pelle o cuoio ad abiti sartoriali dal taglio vintage. → Read more

Manca pochissimo a Natale. Ok, quest’anno non potremo trascorrerlo nella nostra destinazione preferita e non potremo circondarci di tutti le nostre persone più care. Ma potremo comunque trascorrere del tempo di qualità a casa, senza per forza rinunciare ai piaceri che comporta questo periodo festivo. E non si tratta solo di mangiare e bere, ma anche di vestire bene.

Non penserete forse di passare il Natale in pigiama vero?

In fondo gli auguri potremo farceli via Zoom e noi non vogliamo assolutamente mostrare un look trasandato. Anzi, quest’anno forse più degli altri anni, c’è voglia di curare di più l’abbigliamento e di mettere da parte la tuta, fin troppo usata in questo 2020. → Read more

Che ci piaccia o no, ormai ce ne siamo fatti una ragione, la mascherina è entrata a far parte del nostro look quotidiano diventando a tutti gli effetti un accessorio indispensabile.

E come tutti gli accessori che si rispettino si può, o meglio, deve essere integrata al proprio stile e modo di vestire. Indossare la classica mascherina chirurgica è stato comodo all’inizio, ma ormai sappiamo bene quanto scomodo e sgradevole sulla pelle possa essere.

Molto meglio, sia per la salute della pelle del viso sia per il puro risultato estetico, preferire mascherine in tessuto lavabili (ovviamente dotati di filtri consoni al loro interno). → Read more

Completo, camicia, cravatte e stringate: non c’è niente di più formale e adatto per un look business. Ne siamo proprio sicuri? Si può scegliere qualcosa di diverso senza diminuire in autorevolezza ed eleganza. Il trucco è bilanciare i capi accostando elementi formali ad altri dal carattere più rilassato. Vediamo un esempio. → Read more

Quante volte avete acquistato un completo sartoriale e lo avete spezzato, ovvero avete indossato i suoi capi separatamente abbinandoli ad altri? L’abbigliamento maschile di questi ultimi anni, si è lasciato – fortunatamente – contagiare dalla smania del mix&match a favore della poliedricità: creare look sempre nuovi e originale è d’obbligo. Ecco che allora troviamo superata l’idea di indossare un completo giacca e pantalone sempre come tale, nella sua interezza. Pensiamo piuttosto ad un completo come una sorta di kit intelligente per creare tanti, infiniti outfit assieme agli altri capi a disposizione del guardaroba. → Read more

Tra non molto, quando il caldo inizierà a stancarci, sentiremo l’esigenza di mettere da parte per la prossima estate le camicie leggere, le giacche in lino e i bermuda a favore di capi più sostanziosi.

Il blazer sarà uno di questo, un grande protagonista dei look autunnali, versatile e dalle mille interpretazioni. Perché, nonostante si è soliti pensare debba semplicemente essere indossato sopra alla camicia, può e deve essere abbinato in svariati e originali modi. → Read more

Quando anche il paio di jeans più leggeri diventano pesanti sulle gambe, l’alternativa più fresca, parimenti versatile e casual, è il pantalone Chino. In tessuto twill (intrecciato) 100% cotone (e dunque molto traspirante) è un capo dalle mille varianti: con o senza piences, con fit più o meno aderente e di variabile lunghezza della gamba. Solitamente la caratteristica ricorrente è il colore, neutro e ispirato alle tonalità della terra. Non a caso, i pantaloni Chino sono anche conosciuti come pantaloni khaki, termine quest’ultimo di origine militare-coloniale che in lingua urdu significa proprio “color polvere”. → Read more