Home PageIspirazioniEspadrillas: come indossarle da gentleman. Anche in città

Questo tipo di calzature risulta essere molto comodo, alla moda e perfetto per la stagione estiva. Le “Espadrillas” da uomo piacciono anche per via della loro traspirabilità, visto che permettono di lasciare il piede coperto ma mantenendolo ben fresco. In estate si hanno molte più occasioni (anche in città) per vestire con eleganza e stile, senza però rinunciare all’agio di una scarpa che possa offrire un “comfort” incredibile.
Tra le tante tipologie di scarpe da uomo, queste sono quelle che consentono più di tutte le altre di poter essere dei raffinati “gentleman” e, contemporaneamente, poter contare su una calzatura comodissima.
La suola realizzata con la corda si adegua perfettamente alla pianta del piede, mentre solitamente la “tomaia” è costituita da tessuti fini e gradevoli come il “lino” e il cotone.

Come devono essere le “Espadrillas” ai piedi di un uomo elegante

L’accostamento migliore da utilizzare nei centri urbani per degli “outfit” basati sullo stile e su un’estrema eleganza, è quello attinente un paio di “shorts” magari scuri, con una camicia bianca e le scarpe nere.
Se volete seguire i consigli di esperti della moda, allora dovrete indossarle sicuramente a piedi nudi.
Il modello maggiormente classico è quello definito “slip on”.
Prima di procedere con l’acquisto di questo tipo che piace molto principalmente agli amanti delle scarpe da “ginnastica”, si dovrebbe controllare il genere di vestiti “estivi” che si hanno a disposizione.
In tal modo avrete modo di poter optare per la versione che si adegua meglio ai vostri “outfit”.
La maglia “polo” è uno dei capi essenziali da poter accostare tranquillamente a questo genere di scarpe, concludendo sempre con l’associazione a dei pantaloni corti.
La “polo” deve essere rigorosamente inserita all’interno dei “pantaloncini” e si suggerisce di utilizzare una cintura in tessuto.
Per il “gentleman” che predilige lo stile “casual chic”, le “Espadrillas” di colore chiaro rappresentano la scelta giusta. Indossandole con dei “pantaloni” corti in “jeans” e una “camicia” sui toni dell’azzurro.

L’alternativa delle “Espadrillas” allacciate

Per coloro che preferiscono propendere verso questa versione di “Espadrillas”, tra i modelli più ricercati ci sono appunto le tipologie coi lacci. Molto simili alle calzature sportive, ma che mantengono il maggiore lato positivo delle “Espadrillas” corrispondente al fatto di essere piacevolmente “traspirabili”.

Pantaloni lunghi ed “Espadrillas”: il perfetto “outfit” cittadino

Durante l’estate capita di avere pure delle giornate più fresche.
Conseguentemente in giorni di questo tipo, certamente non si può scegliere d’indossare degli “shorts”.
In questi casi sicuramente l’abbigliamento da usare equivale ai “pantaloni” lunghi con una giacca sartoriale o un “blazer” su misura.
Anche in questo caso si possono adoperare le “Espadrillas”, basterà abbinarle a dei “pantaloni” in lino o “chinos”, oppure di “jeans” con colori chiari.
Sotto la “giacca” una “t-shirt” bianca completerà il vostro “outfit” stiloso.

Per gli audaci della moda

Alcuni uomini vogliono stupire col loro abbigliamento inusuale. Per loro le “Espadrillas” con le righe insieme a una “camicia” da uomo di colore blu e dei pantaloni “chino beige”, sono indubbiamente il modo di vestire ideale per apparire originali e di tendenza.

 

 

Foto © facebook.com/manebi