Home PageBeautyBarba, la beauty routine d’estate

In:Beauty

La barba, così in voga negli ultimi anni, può rivelarsi più difficile del solito da gestire durante l’estate. Quando le temperature diventano torride è necessario adottare cure extra per mantenerla bella ed evitare fastidiose sorprese alla pelle sottostante. Vediamole tutte.

DETERGERE
La barba crea una sorta di cappa sulla parte del viso coperta dai peli che crea un microclima caldo-umido a contatto con la pelle.  Per prevenire irritazioni e conseguente prurito è necessario detergere a fondo la pelle, effettuando una volta alla settimana uno scrub per eliminare cellule morte e sporcizia. 

IDRATARE
Come la bellezza dei capelli dipende dalla salute del cuoio capelluto, così la barba è bella se la pelle sottostante è sana e ben idratata. In questo senso, oltre che bere sufficiente acqua durante il giorno, è necessario applicare il prodotto idratante  adatto alle temperature. Se d’inverno si usa un ricco olio da barba, d’estate è meglio scegliere un prodotto agrumato dalla texture leggera e dall’aroma fresco, che idrata senza appesantire.

SFOLTIRE
D’estate la barba cresce più in fretta per effetto di una maggiore esposizione solare e di una conseguente maggiore produzione di Vitamina D e quindi di testosterone (responsabile della crescita dei peli). Per aiutare a far respirare la pelle sottostante la barba è d’aiuto sfoltirla più frequentemente.

PROTEGGERE DA SOLE E SALSEDINE
La barba funge da scudo ai raggi solari solo se fitta e ben distribuita. In caso contrario è d’obbligo applicare un filtro solare per evitare scottature e arrossamenti.
Inoltre, quando si è al mare, sarà necessario sciacquare con acqua dolce la barba dopo ogni tuffo così da togliere la salsedine. 

Tags: ,