Home PageTailoringIl cappotto da uomo smart casual è in bouclé

Che caratteristiche deve avere il cappotto perfetto? Elegante ma non noioso, per poterci accompagnare lungo tutto l’inverno attraverso appuntamenti di lavoro, incontri tra amici ed uscite in famiglia.
Per chi desidera un capo versatile, originale ma non troppo eccentrico, il menswear autunno inverno quest’anno offre delle ottime alternative al cappotto classico che puntano tutto sulla particolarità dei tessuti.

TESSUTO BOUCLE’ – La ricchezza della texture  

Un tessuto scelto da Sartoria Bocchese che interpreta perfettamente questa concezione di smart casual è il bouclé: un tessile dalla texture ricca e dall’aspetto irregolare, con nodi o ricci in superficie, morbido e caldo alla mano.
Il bouclé viene ottenuto unendo due filati che se di colore diverso rendono l’effetto d’insieme ancora più interessante dal punto di vista cromatico.

Cappotto-boucle-colori

Nonostante possa sembrare un tessuto impegnativo, risulta essere il tocco perfetto per capi semplici da indossare, ma che si fanno notare con discrezione.
E’ un gioco di equilibri. Nel caso del cappotto in bouclé proposto da Sartoria Bocchese, la particolarità del tessuto è bilanciata dal taglio minimale del capo: lunghezza a “sette ottavi”, monopetto a quattro bottoni, collo a camicia.
Può essere indossato sopra la giacca in occasioni formali, ma anche sopra semplici pullover nel tempo libero.  Sarà poi il colore scelto (melange nero-grigio, mélange grigio-blu, mélange nero-marrone) a determinare quanto formale o casual sarà il cappotto.


Ti è piaciuto il cappotto bouclé?

Prenota il tuo appuntamento (T. 0444 961314) e vieni a scoprire tutte le varianti del capo smart casual di questa stagione.


Nella foto d’anteprima, un’immagine dalla collezione invernale di Ariston Fabrics

Tags: , , , ,