Home PageTendenze e curiositàCome pulire e prendersi cura di un abito da uomo

Mai come ora il fattore “igiene” è stato così importante. Pulire adeguatamente i nostri capi d’abbigliamento permette di tener lontano sporco e dunque germi e batteri, ma non solo, consente di mantentenerli belli nel tempo. Uno tra i capi più difficili da trattare è l’abito da uomo: per assicurargli la giusta igiene e una lunga vita è necessario prendersene cura in modo sistematico e costante, attraverso accorgimenti ad hoc.

Prendersi cura dell’abito dopo ogni utilizzo

Dopo aver indossato un abito ci sono delle accortezze che ogni gentiluomo dovrebbe essere in grado di mettere in pratica.

  1. Appendere giacca e pantaloni su un appendiabiti di legno (mai usare le grucce metalliche) per evitare che si deformino.
  2. Spazzolare l’abito con una spazzola apposita in setole naturali, assecondando il verso del tessuto per rimuovere sporco e impurità. Svuotare sempre le tasche per evitare che il peso sformi il tessuto e indebolisca le cuciture.
  3. Far arieggiare e riposare l’abito per un giorno. Un completo non dovrebbe mai essere indossato per più di due, tre giorni consecutivi. L’ideale è alternare gli abiti a disposizione in modo da cambiarne minimo 3 a settimana.
  4. Per rinfrescare l’abito e togliere eventuali pieghe uno strumento da avere sempre a portata di mano è una stiratrice a vapore verticale.

Non esagerare con la pulizia a secco

Portare troppo spesso gli abiti in tintoria a lungo termine può danneggiarli. Le sostanze chimiche utilizzate per il lavaggio a secco possono infatti mettono a dura prova i tessuti delicati dei capi. Un abito dovrebbe essere lavato a secco non più di due volte l’anno. Eventualmente per macchie difficili si può richiedere un intervento localizzato.


Conservare e proteggere l’abito nei cambi di stagione

Prima di riporlo a lungo dentro l’armadio, assicuratevi che sia perfettamente pulito quindi richiudetelo nella sua custodia. Se la custodia è di nylon lasciare la zip di chiusura leggermente aperta in modo che passi un po’ di aria. Per evitare l’insorgere di muffe, tarme ed acari, mantenete sempre l’armadio libero da polvere e sporcizia.

Tags: , , ,