Home PageTendenze e curiositàIl jeans di ultima generazione nasce dalla plastica riciclata

Nato poco più di un centinaio di anni, il tessuto jeans non solo è diventato un cult intramontabile nei look da tempo libero, ma ha saputo contaminare anche gli stili più classici (vedi la giacca sartoriale in denim). Bello, resistente e versatile, l’unica sua pecca è quella di essere poco sostenibile e molto inquinante. Almeno fino ad oggi.
Numerosi brand e laboratori artigianali infatti già da qualche anno stanno cercando di rendere più ecologico questo tessuto dal caro prezzo ambientale.

L’ultima delle invenzioni lanciata sul mercato e che promette una vera e propria rivoluzione nella produzione del denim è quella di RAW for the Oceans: una collezione di jeans nati dalla plastica raccattata sulle coste oceaniche dell’Indonesia, dell’isola cinese di Hainan e dell’Australia per merito di una collaborazione tra il brand G-Star, il laboratorio tessile Bionic Yarn, l’associazione Parley for the Oceans e il poliedrico artista Pharrell Williams. Dall’inizio di questo progetto sono stati eliminate ben 53 tonnellate di plastica e circa 700mila bottiglie sono state trasformate in prodotti fashion ecologici e dal design inconfondibile.


 
I capi in denim realizzati in plastica sono acquistabili nello shop online RAW for the Oceans.

Tags: ,